Book Now

Booking form

Chiese, piazze, palazzi, strade, vicoli, odore di caffè, buon cibo, eleganti boutique, un costante vocio di sottofondo, allegria e buon umore, un mix unico, tutto italiano. Soggiorna nel nostro boutique hotel per vivere queste emozioni indimenticabili.

hotel centro storico pincio

Terrazza del Pincio – Roma

Un boutique hotel made in Italy

Nel nostro elegantissimo boutique hotel, il Triviho Luxury Hotel, sarete accolti da ambienti unici, impreziositi da arredi scelti con cura e sincero amore per l’arte. Nella Suite Glass, la più esclusiva sistemazione, troverete un letto matrimoniale sormontato da una maxi testata, da una zona bagno decorata con marmi policromi e da una singolare vasca freestanding, per regalarvi momenti di puro relax.

La stanza è dominata da un’ampia vetrata, che con la sua luce naturale dona all’ambiente un’atmosfera calda ed accogliente. È presente inoltre un angolo living con poltroncine e coffee table. Il nostro sfaff cercherà di soddisfare ogni vostra richiesta, potrete farvi servire la colazione in camera. Nella lobby, il nostro raffinato salotto, potrete gustarle un abbondante buffet o semplicemente sorseggiare un caffè o un aperitivo prima di uscire alla scoperta delle bellezze romane.

Affacciati dalla terrazza del pincio: uno spettacolo tutto italiano

Il colle del Pincio, anticamente conosciuto come Colle degli orti, affonda le sue radici nell’antica Roma dell’età repubblicana, quando le famiglie nobili usavano costruire i propri giardini su di esso. Il nome Pincio, infatti deriva proprio dal nome di una di queste famiglie, i Pincii. Durante l’occupazione francese, Napoleone volle donare un parco pubblico alla città e chiese a Giuseppe Valadier, noto e importante architetto e paesaggista del tempo, una risistemazione dell’area, trasformandolo nel Parco del Pincio, così come lo vediamo oggi.

La passeggiata del Pincio è una tappa obbligata, per chi vuole visitare Roma, tra i suoi viali si po’ godere del verde di pini, di querce, di cedri e palme ma non solo natura, anche arte. Tra le più note opere ci sono 228 busti di personaggi illustri italiani, la Casina di Giuseppe Valadier, meglio conosciuta come il caffè del Pincio, l’orologio ad acqua, un bizzarro idrocronometro che misura il tempo con il passaggio dell’acqua ad opera di padre Embriaco e molte altre.

Una volta arrivati nel piazzale Napoleone I, una terrazza da cui si gode un panorama eccezionale, in un solo colpo d’occhio potrete ammirare la Roma del Rinascimento e quella vaticana, da San Pietro al Gianocolo, dai palazzi dell’Eur a Monte Mario, al tramonto, di notte, all’alba, sempre e comunque un paesaggio urbano di impareggiabile bellezza.